Semplicità e sincerità

SEMPLICITÀ E SINCERITÀ

“Or un angelo del Signore parlò a Filippo, dicendo: Lèvati, e vattene dalla parte di mezzodì, sulla via che scende da Gerusalemme a Gaza. Ella è una via deserta” (Atti 8:26)

Quando il Signore dice a Filippo di avvicinarsi al carro, egli non si ritrae perché il viaggiatore era un uomo ricco. L’evangelista aveva lavorato tra gente semplice. Senza dubbio anche lui era una persona umile. Vedendo lo sfarzo di questo principe etiope, lo stuolo di servitori, i gioielli, Filippo avrebbe potuto pensarci due volte prima di fare un passo: ma non fu così. Una persona che osservi il nostro operato potrebbe giungere alla conclusione che noi riteniamo i ricchi sprovvisti di anima o che siamo sicuri che essi vadano in cielo. Opere di colportaggio, missioni, evangelizzazioni, scuole domenicali: tutte queste attività sono rivolte ai poveri. I ricchi sono lontani dal regno dei cieli quanto i poveri, ma incontrano maggiori difficoltà ad entrarvi. Se fossimo più vicini al cuore di Gesù, Egli ci indirizzerebbe più spesso verso i cuori dei ricchi come delle frecce. A Filippo non importava il genere di persona che gli stava di fronte: il Signore lo aveva mandato: questo gli bastava. Filippo accorse. Vediamo la freccia partire veloce verso il proprio bersaglio. Filippo fece una cosa giusta: l’opportunità si perde facilmente. Il carro stava viaggiando e non c’era tempo per gli indugi. “L’opera del Re richiede tempismo”, ha detto qualcuno. Quel semplice evangelista corre, fino a raggiungere il nobile principe sul carro, e gli chiede: “Comprendi quello che leggi?”. Dio lo aveva mandato, ed Egli prepara sempre tutto perfettamente per coloro che ubbidiscono in modo preciso. Che bella immagine! Filippo che corre fino al carro e che viene subito al punto. Riflettiamo su questa corsa, noncurante di qualsiasi calcolo, tesa soltanto all’obiettivo di proclamare la verità! Semplicità e sincerità sono necessarie, oggi come sempre, anzi, forse più che mai. Meditiamo su questo episodio, e preghiamo di poter assimilare qualcosa dello spirito di Filippo.
© – 1988 Assemblee di Dio in Italia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...