Le Meditazioni di eVangelo

Le Meditazioni di eVangelo

“Gli presentavano dei bambini…” (Mr 10:13-16)

Non possiamo non riflettere sul gesto tenero e commovente delle madri, che portavano i bambini a Gesù, affinché li toccasse. Ma sorge subito la domanda: “perché Gesù benediceva i bambini?”. La risposta è abbastanza agevole: tutti abbiamo bisogno del tocco divino, piccoli e grandi. Gesù, durante il Suo ministerio, impose le mani su molte persone e tutte ricevettero u! na particolare benedizione. Allora era giusto e saggio da parte delle madri portare i loro pargoli a Gesù, affinché Egli li benedicesse e questi crescessero spiritualmente sani e robusti. La benedizione che il Signore impartiva ai bambini indica che già in tenera età è possibile realizzare la dolce presenza divina. La mano di Dio è sempre provvida verso i piccoli fanciulli. Quante madri cristiane sono propense a parlare di Gesù ai loro bambini? Quante madri cristiane presentano in preghiera i loro bambini a Gesù, avendo fede che Egli può benedire ancora oggi i piccoli? Ebbene Gesù non è cambiato; ieri, oggi ed in eterno Lui è lo stesso. Se le buone abitudini sono state dimenticate, è arrivato il tempo di riprenderle. Presentiamo i bambini a Gesù, Egli ha in serbo per loro delle benedizioni particolari. È da notare che alcuni pensano, proprio come i discepoli, che i bambini non si portano a Gesù perché potrebbero disturbarLo, ma costoro sbagliano, poiché Gesù ama i bambini e de! sidera benedirli. Queste persone credono di agir bene, ma come Gesù ebbe a fare con i discepoli farà con costoro. Ma voi cari genitori “non imitate il male, ma il bene”.

Dio ti benedica!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...