Le Meditazioni di eVangelo

Le Meditazioni di eVangelo

L’uso devoto delle scritture

“La tua parola è una lampada al mio piè ed una luce sul mio sentiero” (Sl 119:105) In ogni versetto del Sl 119 l’autore menziona le Scritture, con una sola eccezione e la citazione costante dell’Antico Testamento da parte del nostro Signore e dei Suoi apostoli offre una prova ! evidente di amore e di riverente comunione con i santi uomini delle epoche passate, che scrissero e parlarono perché mossi dallo Spirito Santo. È interessante notare come il Signore Gesù, in occasione della tentazione, in ogni Suo insegnamento e di fronte all’agonia della Croce, testimoniasse continuamente dell’esclusiva autorità della Parola di Dio trasmessa attraverso i santi dell’Antico Testamento. Potremmo conoscere Dio, dice il salmista, mediante una triplice rivelazione. Sebbene non dispongano di una voce udibile o un di un linguaggio del tutto decifrabile, i cieli dichiarano la gloria di Dio e il firmamento, trapunto di miriadi di stelle, mostra l’opera delle Sue mani. Sebbene non parlino, le loro parole testimoniano di Lui fino alle estremità della Terra. La strofa conclusiva di questo Salmo meraviglioso rivela l’opera della mano di Dio nell’edificazione e nella direzione della nostra natura morale. Tra questi due punti il salmista esalta le Scritture con dieci similit! udini dense di significato e la benedizione deve essere davvero straordinaria poiché non dipende dal loro soddisfacimento. L’anima che ha bisogno di ristoro; il semplice che diventa saggio; il cuore triste che si rallegra; gli occhi che si illuminano; l’anima che desidera la verità; il desiderio di sincerità; la ricerca di comprensione e di giustizia: tutti questi bisogni e molti altri ancora vengono soddisfatti da una lettura devota delle Sacre Scritture. Tutti i grandi ministeri che sono si sono alimentati nel corso degli anni, hanno dimostrato quanto sia fondamentale attingere dalla ricchezza inesauribile dell’insegnamento e dell’ispirazione che si trovano nella Bibbia: “La parola di Cristo abiti in voi doviziosamente; ammaestrandovi ed ammonendovi gli uni gli altri con ogni sapienza, cantando di cuore a Dio, sotto l’impulso della grazia, salmi, inni, e cantici spirituali” (Col. 3:16)

Dio ti benedica!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...