Le Meditazioni di eVangelo

Le Meditazioni di eVangelo

Custoditi da Gesù Cristo

“Giuda, servitore di Gesù Cristo e fratello di Giacomo, ai chiamati che sono amati in Dio Padre e custoditi da Gesù Cristo” (Giuda 1) Il termine custodire risuona come un ritornello lungo l’intera epistola. Essa indi[ ca una potenza che scaturisce dalla volontà divina e opera dentro di noi attraverso l’energia dello Spirito Santo. Dietro la nostra volontà, le nostre scelte e le decisioni; dietro tutti i condizionamenti che dobbiamo subire, c’è un movimento divino e misericordioso, in virtù d! el quale il nostro cuore viene custodito in modo che l’amore del Signore possa scorrere dentro e fuori di noi. La nostra immaginazione e fantasia vengono custodite, affinché Egli possa utilizzarle come fece attraverso Bunyan e Rutherford. Il nostro corpo viene custodito in maniera che Egli possa utilizzarne tutte le membra: un vaso destinato all’uso dal Maestro! Per realizzare il proposito divino in virtù del quale siamo nati di nuovo e mandati a servire il mondo. Per quanto ci concerne, esiste sempre la possibilità di allontanarci dalla protezione del Signore. Dimorate pertanto nell’amore di Dio! Hai la luce? Segui il bagliore! Sei in mezzo alla corrente? Non farti travolgere da un turbine improvviso! Vieni usato da Dio? Sottomettiti a Lui, affinché dopo aver predicato agli altri tu stesso non sia riprovato. Soltanto Uno è in grado di preservarci dalle cadute, non soltanto internamente, attraverso una ferma determinazione, ma anche esternamente, per mezzo di sentinelle che fa! nno la guardia e vigilano su di noi. Siamo più importanti dei mondi e dei soli, maggiori del tempo e dello spazio, più dell’universo in cui siamo stati proiettati, proprio come il bambino è più importante del palazzo reale, e tutto questo perché siamo stati amati da Dio. Siamo “custoditi da Gesù Cristo”; non riveliamoci ingrati o negligenti affinché, per tutte le epoche, questa preghiera non cessi mai di elevarsi dal cuore del nostro Redentore: “Io non ti prego che tu li tolga dal mondo, ma che tu li preservi dal maligno”

Dio ti benedica!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...