Archivio | giugno 2013

Le Meditazioni di eVangelo

Le Meditazioni di eVangelo

La fortezza del cuore

“Custodisci il tuo cuore più d’ogni altra cosa” (Pr 4:23) “E la pace di Dio guarderà i vostri cuori” (Fl 4:7) Nella maggior parte dei castelli antichi c’è una fortezza interna, che è protetta, non soltanto da mura massicce e da bastioni, ma da una grata di ferro alla porta, con delle sent! inelle ad ogni accesso, che controllano chiunque entri ed esca. Il cuore è continuante avvicinato dal bene e dal male, dalle frivolezze, dalla vanità del mondo e dai suggerimenti insidiosi della carne. È come una locanda o un ostello, con arrivi e partenze che si susseguono in continuazione. I viandanti si affollano all’esterno come all’interno, alcuni di loro con intenzioni cattive, sperando di trovare cospiratori, o di accendere fuochi che si diffondano fino a quando finterso essere viene assorbito dalla passione, distruggendo in una sola ora un’opera frutto di anni di lavoro. Abbiamo pertanto bisogno di vegliare continuamente, dobbiamo custodire il nostro cuore più di ogni altra cosa, poiché da esso procedono le fonti della vita. Il nostro Signore afferma che “dal cuore dell’uomo escono cattivi pensieri, omicidi, fornicazioni, furti” e altro ancora. Il diavolo e il mondo esterno sarebbero da temere un po’ meno, se non ci fossero queste forti tendenze interiori verso il male! . Molte di esse si acquisiscono da coloro che ci hanno preceduto, persone che ci hanno trasmesso gli elementi più deleteri del loro carattere assieme a pochi aspetti positivi, o anche da qualche credente superficiale che non onora Dio né il Vangelo. Tienilo puro. Come l’occhio viene continuamente lavato dalle lacrime, così noi chiediamo che il prezioso sangue di Cristo ci purifichi da ogni traccia d’impurità. Ricordate quanto è delicato il cuore e com’è sensibile alla polvere di un pensiero cattivo, provvedete a proteggerlo con premura, essendo l’organo che consente la visione spirituale. Coraggio! Noi li eleviamo verso il Signore! La sentinella della pace. Allora la pace di Dio diventa il guardiano o la sentinella del cuore, e sorpassa ogni intelligenza! Possiamo comprendere la pace apparente di alcuni uomini. Essi hanno accumulato dei soldi, e le loro borse d’oro sono ammassate intorno a loro come una fortezza; hanno amici influenti e ricchi, dai quali si immaginano protett! i e difesi; godono di una buona salute, e sono tenuti in alta considerazione. Possiamo comprendere una simile pace, anche se spesso si dimostra effimera! Ma c’è una pace che sorpassa ogni intelligenza! È quella a cui si riferisce il Signore quando dice: “Io vi do la mia pace, non come il mondo dà”. “Il vostro cuore non sia turbato, e non temete”.

Dio ti benedica!

Penne rigate con zucchine pomodorini e panna

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 zucchine
  • una manciata di pomodorini
  • mezza confezione di panna
  • cipolla
  • olio
  • sale
  • pepe
  • parmigiano

Preparazione:

In una padella mettete aglio olio zucchine tagliate a mezzi triangoli fate rosolare per bene sfumando con il vino e per fine aggiungete i pomodorini sale e pepe. fate cuocere e se risulta troppo asciutto aggiungete un po’ di acqua di cottura e dopo di cio aggiungete la panna. Date cuocere le penne e versatele nella padella facendo amalgamare il tutto e subito dopo cospargete di parmigiano ed infine pronto per gustarle 🙂

1369507143952

Fusilli/Eliche con zucchine pomodorini champignon e sasiccette di pollo e tacchino

Ingredienti per 2persone:

  • 1 zucchina
  • 5pomodorini
  • 2 champigon abbastanza grandi
  • 2salsiccette di pollo e tacchino da sbriciolare
  • aglio
  • olio
  • pepe
  • sale
  • parmigiano
  • vino bianco per sfumare

Preparazione:

In una padella mettete olio aglio zucchina tagliata a rondella e salsiccette sbriciolate, a metà cottura sfumate con il vino ed aggiungete i pomodorini e champignon e fate rosolare ancora fino a cottura ultimata ed aggiungete il sale il pepe . Fate cuocere le penne scolatele e versatele nella padella amalgamando il tutto ed aggiungendo del parmigiano 🙂 e dopo cio buon appetito 🙂

1369507191527

Spaghetti tricolore (asparagi, pomodorini, champignon)

Ingredienti per 4persone:

  • 280g di spagnetti
  • un mazzolino di asparagi
  • 8pomodorini
  • 4champignon abbastanza grandi
  • olio
  • aglio
  • pepe nero
  • sale
  • parmigiano
  • vino bianco per sfumare
  • pane grattugiato a piacere
  • (potete aggiungere anche della salsiccia se volete)

Preparazione:

Dopo aver pulito e lessato gli asparagi, prendete una padella mettete olio aglio asparagi  champignon e pomodorini fate rosolare per bene e poi sfumate con il vino bianco aggingete un po’ di acqua se dovesse asciugarsi troppo aggiustate con pepe nero e sale . In una pentola mettete a bollire l’acqua per gli spaghetti, toglieteli al dente e ripassateli in padella con una manciata di pane grattugiato e parmigiano aggiustate di sale e di pepe se lo gradite e servite 🙂

1369507253147

 

Paccheri con ricotta e spinaci

Ingredienti per 3persone:

  • 30 paccheri
  • 250g di ricotta
  • 8cubetti di spinaci
  • sale
  • pepe
  • olio
  • salsa
  • besciamella
  • parmigiano
  • e se volete anche prosciutto cotto

Preparazione:

Preparate il sugo di pomodoro, preparate la besciamella e mettete da parte, Nel frattempo in una pentola fate cuocere circa la metà del tempo previsto di cottura i paccheri (il tempo di cottura dei miei paccheri era di 18 min)scolateli e per evitare che si appiccicano tra di loro aggiungete dell olio d’oliva. In una ciotola mescolate la ricotta gli spinaci con sale e pepe parmigiano e se volete anche il prosciutto tagliato finemente. Questo è il ripieno per i paccheri. Una volta riempiti tutti i paccheri prendete il sugo e metteteci un paio di cucchiai di besciamella e mescolate. Prendete una teglia imburrate e date qlk cucchiaita di sugo, adagiate i paccheri e coprite con la restante besciamella e con il sugo e cospargete di parmigiano. Cuocete per il tempo richiesto dei vst paccheri e servite 🙂 buon appetito

1369827673461

1369830433456

Cestini di frolla con crema e cuore di nutella

Ingredienti:

  • Per la frolla la ricetta è nel mio blog
  • Per la crema al limone trovate la ricetta nel mio blog
  • Nutella
  • cacao amaro in polvere

Preparazione:

Vi occorrono 12pirottini in silicone x muffin. Una volta preparata la pasta frolla ricavatene 12 palline o pettetti delle stesse dimensioni. Prendete la formina e con le dita schiacciate facendo aderire la frolla formando un cestino cercando di non schiacciare troppo la frolla non deve venire sottile. Dopo di cio continuate cosi con tutte le formine, prendete un cucchiaino di nutella e mettetelo al centro della frolla ed infine ricoprite di crema al limone. Infornate a 180°c per circa una 20ina di minuti sfornate e spolverizzate di cacao amaro e dopo gustate qst delizia 🙂

 IMG_20130514_091912 IMG_20130514_092231 IMG_20130514_092535IMG_20130514_095327IMG_20130514_101641  IMG_20130514_101528